Sicurezza / Safety
La SICUREZZA sul LAVORO è un problema molto attuale in ogni settore, nelle industrie come negli uffici, non solo si rispettano le normative vigenti, ma si mettono in atto tutte quelle precauzioni che possono essere utili a salvaguardare la salute degli operatori in genere.
Proprio in relazione alla pericolosità di molti prodotti utilizzati in campo agricolo, è necessario sensibilizzare gli agricoltori, al fine di preservarne la salute durante la loro attività, riducendo il più possibile i pericoli derivanti dal contatto con i FITOFARMACI.
In relazione a tutto ciò, nasce l'esigenza di trovare sul mercato non solo prodotti quali: maschere antigas, tute impermeabili, occhiali, guanti, ma anche FILTRI A CARBONI ATTIVI da istallare sugli impianti di ventilazione delle cabine di Trattori e Macchine Operatrici.
Ricordiamo, infatti, che i soggetti esposti al pericolo di intossicazione da fitofarmaci, sono soprattutto gli AGRICOLTORI e che l'assorbimento di tali sostanze avviene per VIA INALATORIA o CUTANEA.
La sintomatologia derivante da INTOSSICAZIONE ACUTA (esposizione in tempi brevi ad elevate concentrazioni), è diversa secondo la categoria chimica con la quale si è venuti a contatto, ma in genere si manifesta in tempi brevi dall'esposizione; in ogni caso è necessario rivolgersi a personale medico specializzato.
Da non sottovalutare però è anche l'INTOSSICAZIONE CRONICA, dovuta ad un contatto prolungato nel tempo con bassi dosaggi di fitofarmaci, la quale non provoca sintomi immediati, ma solo col passare del tempo, quando i danni provocati sono irreversibili (danni all'apparato bronco-polmonare, epatico, gastro-intestinale).
La denominazione PRODOTTI FITOSANITARI comprende sia i composti che servono a migliorare i raccolti (Fitoregolatori, Fisiofarmaci, Integratori della Nutrizione Vegetale), sia quelli utilizzati per preservarli da parassiti o patologie (Anticrittogamici, Insetticidi, Acaricidi, Molluschicidi ecc); si tratta di sostanze dalle caratteristiche chimiche molto diverse fra loro, caratteristiche dalle quali dipende anche la loro tossicità oltre che la loro efficacia.
Per quanto riguarda la TOSSICITA' dei prodotti fitosanitari, il D.L. 17 Marzo 1995 N. 194 prevede una NUOVA CLASSIFICAZIONE, che allinea l' Italia alla Direttiva 91/414/CEE e che sostituisce le tradizionali classi tossicologiche, ora abolite.
Vecchia classificazione
Nuova classificazione
Indicazione
di pericolo
I CLASSE
MOLTO TOSSICO
T+
TOSSICO
T
II CLASSE
NOCIVO
Xn
III CLASSE
IRRITANTE
Xi
FACILMENTE INFIAMMABILE
F
COMBURENTE
O
 
   
Pertanto, quando si utilizzano questi prodotti, bisogna prestare la massima attenzione alle indicazioni riportate sulle confezioni e utilizzare tutte le precauzioni necessarie.

© 2006 GEMINI SPRING Srl. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.